Siamo in

4054

UNISCITI A CHI NON SE NE FREGA
SCRIVI, SENSIBILIZZA e CONDIVIDI

news

CONDIVIDI SU

IL RAGAZZO NELLA FOTO

settembre 2012

* * *

Il suo nome è Giulio de Lieto Vollaro, è vice coordinatore del progetto COOPI per l’assistenza alle famiglie colpite da inondazioni e frane nella provincia di Alto Amazonas, Perù.
Giulio ha scelto di NON FREGARSENE.

Lo scorso agosto abbiamo ricevuto una sua email, che pubblichiamo di seguito:

“Ciao Ufficio Stampa, che si dice a Milano? Spero tutto bene! Qua in Perú tutto ok. Sono appena rientrato dalle comunitá beneficiarie del progetto e ho colto l’occasione per fare un paio di foto per la serie “Noi non ce ne freghiamo…!” Ve le invio. Ci sono un paio di foto con la popolazione delle comunitá di Cayaltí e Bello Horizonte, due comunitá molto povere sulle sponde del rio Huallaga, che hanno sofferto l’inondazione per circa sei mesi e che appoggeremo sia nella riabilitazione di alcune case che con la riattivazione della loro economia, basata esclusivamente sull’agricoltura, donando semi e animali domestici (galline) alle popolazioni colpite. Le altre le ho fatte su un “peke peke” (una canoa a motore dal rumore infernale) che ho dovuto prendere accompagnato dal partner locale e da un beneficiario (il conducente) per raggiungere un paio di comunitá lungo una “quebrada” (un ruscello) ad un ora di distanza. Le comunitá si chiamano Atahualpa e Naranjal, per 5 mesi l’anno soffrono di inondazioni e per altri 5 mesi sono quasi irraggiungibili poichè il livello del fiume si abbassa notevolmente…per la serie niente ci fermerà!
Spero vi piacciano. Ciao Giulio”

Giulio con alcuni membri delle comunità Atahualpa e Naranjal colpite dalle inondazioni. Perù.

Giulio con alcuni membri delle comunità Atahualpa e Naranjal colpite dalle inondazioni. Perù.

E tu, TE NE FREGHI? Fai sentire la tua voce.

Torna su